Prenotalo subito!

16 mar 2017

io sono il mare diventerà un libro! grazie a chi mi ha sostenuto



Evviva!
Grazie a chi mi ha sostenuto in questo progetto ‘IO SONO IL MARE’ non diventerà una zucca!
Sarà in carta o kilobytes

Grazie a tutti coloro che con cinque o con cento Euro
hanno compiuto un piccolo miracolo:
hanno a ripristinato la fiducia in me stesso come autore.

Adesso posso affrontare questa e altre avventure editoriali con più convinzione,
consapevole della fiducia che molti mi hanno rinnovato

Sarete tutti nel ricordo di questa bella avventura

E adesso, al lavoro:
c'è da rivedere in almeno altri due passaggi la stesura
- una fase che richiede tempo di 'decantazione' tra l'una e l'altra -
provvedere all'impaginazione
e pianificare la stampa...

Gli aggiornamenti su questo blog, e ovviamente tramite Kickstarter chi ha contribuito

Grazie a tutti

Claudio Di Manao

10 mar 2017

mancano poche ore, poi puff! il libro diventerà una zucca

Senza la tua prenotazione il 15 marzo alle ore 12:00 a.m. IO SONO IL MARE diventerà una zucca!
Se non l'hai già fatto affrettati a prenotarlo su Kickstarter. Se lo hai già prenotato, spargi la voce!
Puoi contribuire anche con soli 5 Euro, prenotando una copia digitale con dedica!


Mancano solo cinque maledetti giorni per scoprire se il libro diventerà un libro vero
oppure una zucca.
Purtroppo se non raggiungeremo il buget il libro non ci sarà, ma nutro speranze.

Che tu m'abbia sostenuto o meno, sallo:
è questo il libro migliore che ho scritto è l'intento che ne fa un'opera diversa

Anche se fallirò non smetterò di scrivere, ma tra una settimana saprò se devo smetterla con la fiction così faticosa e poco remunerativa
ma così incisiva!

Se qualcuno si ricorda di ciò che ho scritto è per i libri, per qualcosa che da lì dentro ha colpito, emozionato

Ecco perché ho voluto che questo libro fosse fiction e non un saggio.
C'è meno emozione nel saggio, hai voglia  a spiegare i probelmi del mare con un saggio...

bene
speriamo!
un saluto a tutti
e grazie di cuore per il sostegno!



15 feb 2017

'IO SONO IL MARE' di cosa parla?

Innanzitutto un abbraccio a tutti i sostenitori!
Grazie! Se entro il 15 marzo le prenotazioni raccoglieranno il fondo minimo per la sua produzione, il libro verrà stampato e consegnato ai finanziatori con dedica personalizzata dell'autore, ed il denaro verrà addebitato sulle carte di credito. Altrimenti nulla di fatto, niente verrà addebitati ai sostenitori e il libro non uscirà.

Di cosa parla IO SONO IL MARE?

E se un giorno il Mare chiedesse aiuto agli esseri umani per essere salvato? Probabilmente farebbe di tutto per mostrare le sue bellezze, come le barriere coralline, al maggior numero di persone. Direbbe: "questo è ciò che state rischiando di perdere per sempre". Probabilmente agirebbe attraverso l'anima di un guru stravagante, un istruttore subacqueo itinerante. Io sono il Mare è l'ultimo libro di Claudio Di Manao, autore di cinque libri pubblicati da Magenes, tra i quali 'Caraibi' e il famoso 'Figli di una Shamandura', diventato un cult.
'IO SONO IL MARE' è un libro che c'è ma non c'è: deve ancora deve trasformarsi in carta e inchiostro!
Per farlo diventare corposo e tangibile 'IO SONO IL MARE' è stato lanciato in prevendita su Kickstarter, società leader mondiale nel crowdfunding.
Praticamente tutti possono diventare finanziatori di questa nuova impresa letteraria, anche con un minimo di 5 Euro, prenotando una copia digitale del libro (anche questa con dedica!) e cartoline firmate dall'autore.

Praticamente tutti possono diventare finanziatori di questa nuova impresa letteraria, anche con un minimo di 5 Euro, prenotando una copia digitale del libro (anche questa con dedica!) e cartoline firmate dall'autore. Fino al 15 marzo 2017.

KickstarterLeggi QUI una anteprima del libro

04 feb 2017

Oroscopo Sub 2017


Il 2017 si affaccerà intrigante, girovago e pieno di sorprese! Sarà l’anno della microplastica, la cui visione psichedelica sarà garantita a tutti i subacquei più esperti. A tutti coloro che si avvicineranno alla subacquea per la prima volta un Giove molto ricreativo e giocherellone elargirà mante, delfini ed i soliti squali balena. Attenti a Saturno verso fine stagione: rallentando i computer subacquei provocherà qualche sgradito fuori curva.

Ariete
L’anno subacqueo dell’Ariete si prefigura intenso e variegato. Cambierete buddy, luogo d’immersione e custodia subacquea più spesso di quanto cambiate le mutande. Se il buddy è anche il partner cambierete anche lui/lei. Mercurio in Casa del Grande Fratello erogherà immersioni sotto i ghiacci della Groenlandia alla ricerca di squali più anziani di vostra suocera. Caffè d’orzo per scaldarvi, tisane rigeneranti alla verbena per una ricarica duratura. Giorno fortunato ogni martedì numero primo.




Toro
L’inizio dell’anno subacqueo vi offrirà un’altra occasione per far sapere al mondo che siete compagni d’immersione affidabili recuperando un buddy Sagittario al bar dopo la mezzanotte. Verso la fine estate l’entrata di Giove nel diving centre provocherà alcuni dissesti negli spogliatoi delle donne e intorno alla macchinetta del caffè.  Fatevi trovare pronti con salamelle al cinghiale e una cassetta di birre artigianali. Tisane drenanti ai porri per riequilibrare gli eccessi. Attenti ai ricci nei giovedì dispari.



Gemelli
Un benevolo Mercurio in Gommone scoppierà a vostro vantaggio le coppie già formate e sarà regista di un intenso traffico di sguardi, sopra e sotto la superficie. La vostra carica erotica raggiungerà il culmine il 24 Luglio alle 12.37, quando incontrerete un Mola-Mola sul lato sud di Bergeggi; in acqua sarete irresistibili a chiunque. Evitate delfini troppo socievoli. Un po’ nevrotici verso fine estate per un contrattempo con uno dei vostri partner. Rilassatevi con infusi al cardo scozzese, con lo yoga e con dormitone rigeneranti su un letto di chiodi.





Cancro
Il trigono di Biro e Mercurio in Pesce Rosso vi costringerà in piscina per un ripasso per tutto l’inizio dell’anno, facendovi sognare pozzanghere e spiagge sabbiose fino ad Aprile, quando finalmente potrete immergervi nelle miniere allagate. Il 2017 allora si manifesterà come un anno all’insegna dell’acqua dolce, con drift adrenalinici nei rigagnoli, nei canali d’irrigazione ed elettrizzanti faccia a faccia con le trote dei vivai. Attenti agli ami da pesca. Favorita la Svezia per spezzare l’inverno.


Leone
Venere,  Luna e Sole in trigono in salotto vi stimoleranno a promuovere un concerto di Madonna nella sala da ballo del Titanic. La persona giusta cui proporre la logistica è James Cameron, che il Titanic lo conosce già. Sarà il party più esclusivo, costoso e profondo nella Storia. Una Celine Dion con luna quadrata a Zorro in Barracuda cercherà di ostacolare il vostro piano accampando diritti d’autore su ogni canzone. Smentitela con una ballata irlandese recuperata tra le cose mai pubblicate da Richard Branson quando gestiva la Virgin Records.


Vergine
Nel 2017 il vostro masochismo potrà finalmente esprimersi senza inibizioni! A Febbraio rinuncerete all’offerta di andare spesati fino Kiribati (perdendo per sempre l’occasione di vedere il Paradiso prima che affondi) per accettare di sferruzzare orsetti a maglia dietro promesse di carriera. Verrete licenziati a Settembre. Verso Ottobre un Mercurio impietosito verrà a togliervi tutte le fruste e le museruole concedendovi una settimana diving a Malta. Spezzerete l’inverno con immersioni sulle ridenti coste del Belgio. Lasciatevi viziare da cavoletti bolliti a Bruxelles.


Bilancia
A Gennaio Marte cambierà domicilio e si piazzerà a casa vostra. Si prefigurano liti condominiali e tensioni con il partner. I subacquei della prima decade riscontreranno un surplus di energia che li costringerà ad immergersi ogni giorno nella fontana in piazza e nell’acquario condominiale. Ad Aprile Marte si trasferirà dalla persona con cui stavate insieme portandosi via la vostra attrezzatura.  Una mitissima Venere entrerà in vostro aiuto il 12 Luglio, favorendo l’incontro con un nuovo buddy titolare di un negozio di sub.




Scorpione
Per i sub della seconda decade si profila un inizio anno voluttuoso, pozzangheroso e pieno di insidie tutte da volgere a vostro vantaggio. Scoprirete nuove trappole in un relitto già esplorato e una cassetta di munizioni d’artiglieria dove si fanno gli intro-dive. Saprete volgere a vostro vantaggio le vostre scoperte ottenendo fama, denaro e nuove conquiste sbaragliando tutti gli altri subacquei. I nati nella prima e nella terza decade soffriranno piccoli allagamenti della stagna. Non cercate di stendere un Sagittario con grappe locali.




Sagittario
Un cielo magnifico accompagnerà in immersione il Sagittario sub per tutto il 2017! Una vincita al casinò vi consentirà di affrontare quel viaggio che avete sempre sognato: Kiribati prima che scompaia. Visiterete Vostok e Millennium Atoll, le migliori immersioni del pianeta secondo il National Geographic, prima che affondino per il riscaldamento globale e prima che i media italiani capiscano dov’è Kiribati rispetto alle natiche della Belen. Come contrappasso beccherete un ceffone da una soubrette meno famosa. Numero fortunato: il 23.


Capricorno
Un Saturno in esilio vi spedirà cartoline da un atollo sperduto, dove si trova malissimo. Assecondatelo rispondendo con alcune cartoline di conforto dalle Isole Cayman, e che in una banca locale avete messo al sicuro tutto il vostro gruzzolo. Nuovi orizzonti sul piano della tecnologia e dell'innovazione si apriranno verso maggio. Ma attenzione: nel pianificare la costruzione di sottomarini ricreativi ignorate l’offerta di un Gemelli dedito al traffico di droga. La conoscenza personale di un Calamaro gigante, e dei suoi segreti, vi porterà enormi vantaggi.

Aquario
Un cielo strepitoso coronerà i vostri sogni subacquei più audaci. Qualche difficoltà con la muta a primavera, ristrettasi durante l’inverno in cantina. Piccole incomprensioni con un divemaster indiano verso giugno. A Luglio, un grandioso Urano in Delfino favorirà l’incontro che avete sognato da anni: quello con gli alieni. Lasciatevi sedurre da luccicanti cnetofori, essi vi mostreranno un filmino contenente il messaggio per l’umanità del quale voi sarete i portavoce. Tisane all’alga per affrontare la missione.




Pesci
Snobberete le lusinghe di un/una Toro che vuole farvi diventare divemaster nel Labrador, ma accetterete l’invito (rifiutato da un/una Vergine) da un/una Sagittario che ha vinto al casinò, e vi immergerete con lui/lei a Kiribati, quel luogo remoto del Pacifico che sta per affondare e che la stampa italiana non ha ancora trovato sulla mappa. Percorrerete migliaia di miglia in mare aperto in Liveabord e scoprirete di essere le persone più intelligenti dello zodiaco grazie ad una credenza molto diffusa: cioè che il QI è direttamente proporzionale al mal di mare. Tisane allo zenzero per contrastare crisi di vomito.



offerto da: IO SONO IL MARE

'IO SONO IL MARE' è in prevendita 
Prenota adesso la tua copia digitale o cartacea con dedica
questo libro esisterà solo grazie al tuo contributo
hai tempo fino al 15 marzo 2017

29 gen 2017

'IO SONO IL MARE', il nuovo libro in prevendita esclusivamente su Kickstarter!


Ciao, mi rivolgo a te tramite Kickstarter per finanziare il mio prossimo libro autoprodotto e che dovrebbe vedere la luce nei primi di Aprile.

 L'autoproduzione per me non è una novità: curo tutta la filiera, dai file in PDF alla stampa alla distribuzione, dal 2011. Shamandura Generation (in Inglese) Subacqueologia e Subacquei Cattivi (prima edizione) sono stati interamente autoprodotti, e solo successivamente i diritti sono stati ceduti ad un editore (Magenes).

Considera questa iniziativa una prevendita, sia per il digitale che per il cartaceo. Ricevere i soldi in anticipo mi consentirà di procedere con più serenità alla stesura finale, alla correzione delle bozze, alla impaginazione, al confezionamento di una copertina accattivante, mi consentirai di affrontare le spese di stampa.

 Il libro è stato presentato a Mondi Sommersi e ti informerò tramite questo blog su eventuali anteprime, eventi e recensioni.

Questo libro è una novità rispetto alle mie altre produzioni, perché non è solo per i subacquei, ma per coloro che ancora non lo sono. Il mare ha bisogno di subacquei, parola del Mare stesso. Un buon motivo per regalarlo a chi non lo è.

Ho previsto diversi tipi di ‘reward’ per te che mi aiuterai a portare a termine questo progetto: puoi prenotare la copia digitale o cartacea, o tutt’e due, con una mia dedica. Le spese di spedizione sono incluse nel prezzo che leggerai.

 Il libro, se il progetto funzionerà, uscirà anche su altri canali, ma tu che mi hai sostenuto dall’inizio lo riceverai per prima/o, e con dedica.

>>> qui trovera un'anteprima

 Grazie

Claudio Di Manao

'IO SONO IL MARE' è in prevendita esclusivamente su Kickstarter 
solo fino al 15 marzo 2017

prenota la tua copia in digitale o cartaceo con dedica, sostieni questo nuovo progetto editoriale!


http://kck.st/2jH9nn2

27 gen 2017

domani, 28 gennaio


Giornata dedicata a due mondi sotto la superficie: mare e lago. Sarà un'occasione per incontrare subacquei e appassionati uniti dall'interesse per i temi ambientali, marini e lacustri, con immagini mozzafiato e interventi di ricercatori e volontari.

Verso sera presenterò il mio nuovo libro.

a presto

https://info-mondisommersi.blogspot.ch/

12 dic 2016

Perché si va sott’acqua?


https://alertdiver.eu/it_IT/articoli/perche-si-va-sott-acqua

Avete mai immaginato un mondo alternativo, dove si può volare tra un picco d’una montagna e l’altro, fare capriole con strane creature, senza cadere mai? Un mondo pieno di esseri fantastici, dove ci si sente davvero senza peso ma non c’è bisogno di una navicella spaziale per arrivarci? Ecco, quel mondo esiste ed è molto più vicino di un pianeta strambo in un lontano universo, quel mondo è il Mare: il più grande luna park del pianeta Terra.

Continua a leggere su Alert Diver >>>

15 ott 2016

le mucche uccidono più degli squali smascherata una specie assassina



Non c'è neanche bisogno di entrare in acqua, né di saper nuotare: basta andare a spasso per un bel sentiero, e se incontrate una mucca col venerdì di traverso... siete morti.

Solo negli Stati Uniti le mucche uccidono mediamente 22 persone l'anno, mentre gli squali 1
Vediamo i risultati del 2015
Negli USA: Mucca 22 - Squalo 1
La mucca prevale incontrasta in Austria, 2-0 Svizzera, 1-0 e UK. 4-0
Lo squalo rimonta un po' in Nuova Zelanda, ma solo nella categoria 'Attacchi Senza Esito Mortale'
Mucca 3 - Squalo 1

Un nuovo filone horror? 

Abbiamo chiesto a Spielberg se ha intenzione di rieplicare il successo di Jaws mettendo una mucca al posto dello squalo ma non abbiamo ottenuto risposta. Forse i pratoni verdi fanno meno paura dell'acqua blu. E le paralisi totali meno della perdita di un arto.

Come salvarsi dalle mucche

Austria, Svizzera e Alto Adige hanno optato per una campagna soft di sensibilizzazione e di educazione su come comportarsi con questi animali rassicurandoci così: "Prima o poi li ammazzeremo tutti" A posto, saremo vendicati.
Nel frattempo ecco volantini e consigli su come evitare aggressioni, come riconoscere una mucca aggressiva eccetera. Vi segnaliamo, per praticità linguistica, l'opuscolo della provincia di Bolzano. Quello in Italiano.


clicca sull'immagine escarica il PDF 
Fate girare! così i tericoli la smettono di sbraitare che gli squali sono pericolosi!


Saperne di più per difendersi meglio:

http://www.provincia.bz.it/foreste/download/comportamento-in-presenza-di-animali.pdf

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2014/08/19/news/le-mucche-aggrediscono-i-turisti-1.9781849

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/mucche-contadini-guerra-fattorie-nuova-zelanda-997204/

https://www.thelocal.ch/20160429/swiss-region-to-protect-tourists-from-killer-cows

http://www.nationalgeographic.it/natura/2011/11/11/news/sono_pi_pericolosi_gli_squali_o_le_mucche_sapevatelo_su_natgeoitalia-651163/

http://www.independent.co.uk/news/uk/home-news/cows-officially-the-most-deadly-large-animals-in-britain-a6727266.html

https://alertdiver.eu/it_IT/articoli/imparare-ad-amare-gli-squali-intervista-a-erich-ritter

https://info-mondisommersi.blogspot.ch/

30 set 2016

thistlegorm: il relitto più famoso del mondo



Ne Il Mondo del Silenzio, di Louis Malle, il Capitano Albert Falco compie la prima immersione su un relitto affondato in Mar Rosso durante la seconda guerra mondiale e l’immagine della campana con quel nome, Thistlegorm, è subito leggendaria. Stipato con motociclette, camion, sidecar, fuoristrada, parti d’aereo, vagoni ferroviari, stivali di gomma e munizioni, (un numero incredibile di stivali e munizioni) il cargo è una vera macchina del tempo. Non avrei mai immaginato, quando vidi il film, che un giorno immergermi su quel relitto sarebbe diventato il mio pane quotidiano. >>>>

15 set 2016

IUCN : la scala del riscaldamento degli oceani è sconcertante

"La scala del riscaldamento degli oceani è davvero sconcertante con dei numeri così grandi che sono difficili da comprendere per la maggior parte delle persone."


Apre così lo studio presentato pochi gorni fa dalla IUCN, International Union for Conservation of Nature.
Uragani sempre più devastanti e sempre più a nord, lo scioglimento dei ghiacci e il conseguente innalzamento dei mari, migliaia di chilometri di preziose barriere coralline ridotte a fantasmi di loro stesse, sono solo gli effetti più visibili (e vistosi) del riscaldamanto degli oceani. Pochi conoscono però le altre conseguenze del riscaldamento. Oggi i vibrioni del colera  possono sopravvivere in Alaska e nel Baltico, e sono un centinaio le alghe tossiche per l'uomo (come la ciguatera) che stanno proliferando in modo esplosivo.
A quanto pare è stato il mare, più dell'atmosfera, ad assorbire  gli effetti del riscaldamento globale. Fino al 93%.

"Il riscaldamento degli oceani potrebbe rivelarsi la più grande sfida in agguato per la nostra generazione."

Nel 1956 il meteorologo Carl-Gustav Rossby ipotizzava che grandi quantità di calore sarebbero state sepolte negli oceani. E avvertì:

"Le manomissioni sono pericolose. La natura può essere vendicativa. Dovremmo avere un grande rispetto per il pianeta su cui viviamo."

Lo studio si può scaricare in .PDF senza costi nè bisogno di iscrizioni direttamente dal sito IUCN ed è disponibile in Inglese, Francese, Spagnolo