Prenotalo subito!

24 mag 2016

perfect day


“Ci sono otto soli nel cielo, otto!” Mary Poppins mi sveglia così al mattino e mi chiedo in quale sistema, di quale galassia sono finito. Uno con otto soli.

Cliccate QUI e trovate il mood giusto per tutto il pezzo (se non ce l’avete già)

Scendiamo le scalette che dai borghetti alti e infrattati - a quanto pare infestati da daini - ci portano giù a mare. Io, Mary Poppins ed Enrica, la regista tatuata di questo ennesimo evento subacqueo, ci precipitiamo giù in spiaggia, al Triton Diving Club. La spiaggia è bianca, il mare è calmo e trasparente. Non c’è una nuvola in giro. 

Just a perfect day. 


Una giornata perfetta. Il gommone fa avanti e indietro. Bombole e briefing. Il diving è ben organizzato, logisticamente impeccabile. Tommaso, istruttore tecnico, mi riconosce e mi stritola la mano. È andato alla ricerca dei luoghi mitici: le targhette del Pirates’ bar coi nomi del club dei 100 e il famoso scalino dove fu avvistato l’elefante rosa. 
Lui non lo sa ma sono più emozionato io di lui di questo incontro: Tommaso, se mi leggi scrivimi! Sta per partire la storia completa del club dei 100, con contributi eccezionali, sarai il primo a conoscerne gli sviluppi, giuro.

La presentazione sotto il gazebo inizia alla chetichella, c’è poca gente. Ma attimi dopo tutto sembra fermarsi. In tanti arrivano in spiaggia ad ascoltare i miei racconti. Intervengono, ridono, ridiamo. Sono in mezzo a subacquei veri, c’è un’altissima densità di cani salati, quelli che ho nel cuore, quelli che iniziano a stare meglio solo a tre metri dal bagnasciuga o dalla banchina. Ti parlano di Sudan e di Mar Rosso riconoscono i disegni.


Poi parte il gommone ‘dedicato’. Io, Mary Poppins, Alex, Valter e Fabio. Riccardo e Marica, del Triton Diving Club, restano in superficie. So già che patirò un freddo cane, ma chissene. Fabio e Ric li conoscevo via mail, tutti li conosco meglio sott’acqua. Un grongo e una murena nella stessa tana, uno spirografo di dimensioni abissali, salpe che brucano, orate e dentici in azione. Le tane sono quelle delle piovre di Paperino. Lo capisci dalla dimensione di sassi che i tentacolati hanno accumulato intorno al buco e dalla dimensione delle ventose. Piovre giganti.


Torno infreddolito, stavolta più di Mary Poppins che ha una sei millimetri e mezzo e io una cinque. Le sorprese non sono finite: scendendo dal gommone ci viene incontro Nello, il nostro guru d’acqua dolce.
Sulla spiaggia ormai c’è ombra e dobbiamo provare UGO, una specie di Mojito fatto col vino bianco fermo. Ci sistemiamo al bar ristorante e ci raccontiamo storie e esperienze finché la luna non diventa rossa sull’orizzonte del mare.



Allora qualcuno pensa che è ora di andare, anche la luna è al tramonto. Abbiamo fatto tardissimo e ci toccherà ciabattare su, in cima al borghetto infestato da daini.
What a Perfect Day

Grazie
Riccardo, Marica, Alex e tutto lo staff del Triton Diving Club
Enrica Coltello – Ulrike Knife – che ha concepito e attuato l’evento
Fabio e Valter, di Subtruppen, per le loro storie.
Innumerevoli altri che sono intervenuti
Tutti voi e noi siamo stati protagonisti di un
Perfect Day

“You're going to reap just what you sow” 

Raccoglierai ciò che hai seminato, canta Lou Reed

E questo è un augurio che vale per tutti noi


Grazie ancora ragazzi e ragazze

...per un giorno perfetto


09 mag 2016

Il 15/5 in Sicilia con il DAN Road Trip, il 22 in Liguria con lo Shamandura Day!


Che la sicurezza subacquea sia la buona novella, soprattutto alla luce delle ultime scoperte, non mi ha mai lasciato dubbi, ma diffonderla in modalità itinerante ha qualcosa messianico, taumaturgico, potentemente salvifico, ma soprattutto divertente come sanno esserlo scanzonate avventure on the road. In una parola: geniale.
Lo sa Thomas Canyon, e lo sa soprattutto il DAN, che con un pick-up carico di attrezzature scientifiche e buone novelle ha deciso di 'itinerare' per i diving e quindi le spiagge e i vari corpi d'acqua d'Europa.

E mentre penso che sarebbe proprio una super-figata fare almeno alcune tappe con loro, ecco che si paventa l'occasione. E' come se un ditone indice dal cielo attraverso una nuvolaglia brontolona m'avesse puntato. Poi il vocione: 'Ehi tu! Sali a bordo! Ho un lavoro per te." Sarò così "l'embedded blogger", per due tappe:

domenica 15/5 a SANTA FLAVIA, in SICILIA (PA)
e il 17/5 a MALTA
Yeeesss!

Ma non finisce qui!

Altrove qualcuno sta rimuginando un evento subacqueo per tutti gli orfani della Shamandura, che non è morta, ma se n'è andata a spasso per un po' in cerca di se stessa, lasciando tutti i suoi figli a titubare in punta di pinna come anatroccoli sul bordo di una fontana barocca chiusa per restauri.
E al Triton Diving di Bergeggi s'inventano lo SHAMANDURA DAY, in onda il 22 corrente mese (Maggio) alle coordinate indicate con una presentazione dell'ultima opera del sottoscritto ed un breve intervento audio-visual-show


Insomma: ricordatevi le due date italiane:

15/5 - SANTA FLAVIA (PA) Sicilia, al  Blue Aura Diving Club

17/5 - Malta

22/5 - Bagni Stella Maris, Bergeggi (SV) Triton Diving Club

Io ci sarò e voi?



Per saperne di più, leggi i programmi

Dan Europe Road Trip

https://www.facebook.com/DAN-Europe-Divers-Alert-Network-Europe-134944209887036/

https://www.facebook.com/Blue-Aura-ASD-2040647122741515/?fref=ts

http://www.blueauradivingclub.it/

http://www.stellamarisbergeggi.it/




01 mag 2016